Nuova Coproduzione LST Teatro e FerMENTInFesta Montalcino

Primo studio settembre 2020

 

Eugenio Allegri in 

Essere Shakespeare

da The man from Stratford di Jonathan Bate

traduzione Gioia Battista

 

Regia  Manfredi Rutelli

 

Musiche originali Paolo Scatena

Allestimento scenico Riccardo Gargiulo

Luci Simone Beco

Attrezzista Lucia Baricci

Aiuto regia Marta Parri

 

Eugenio Allegri porta sulla scena, per la prima volta nella versione italiana curata da Gioia Battista, per la regia di Manfredi Rutelli, l'acclamato testo inglese “The Man from Stratford” di Jonathan Bate, tratteggiando il profilo di uno Shakespeare molto umano, oltre che grande artista, e lo fa interpretando i brani più celebri della drammaturgia del Bardo, i suoi personaggi più amati, e dando voce ad altri ricordi, aneddoti, ritratti.

La sua formazione, la sua educazione, le sue aspirazioni, i suoi amori ed i suoi sogni. La sua vita, insomma, così simile a quella di tanti uomini. Ed è proprio la singolare chiave drammaturgica ad accompagnarci in questo viaggio: Bate, infatti, è partito dal celebre monologo delle "sette età" di As you like it per chiedersi come fossero le sette età di Shakespeare. Talvolta lo hanno aiutato, a darsi risposta, testimonianze storiche, lettere, ricostruzioni: sempre è riuscito poi a intrecciare a tali informazioni ciò che il drammaturgo stesso ci dice attraverso le sue opere, che rappresentano un notevole ritratto dell'uomo nel mondo elisabettiano. Ecco allora ripercorsi l'infanzia di Shakespeare, la sua esperienza nella scuola, gli amori, i suoi pensieri sulla guerra, sulla legge, sulla realtà che lo circondava, le sue avventure teatrali, e poi le gioie e i dolori di uomo...

 

Ne scaturisce non solo un interessante profilo artistico e privato di Shakespeare, ma anche un affresco dell'epoca elisabettiana, punteggiato e impreziosito da versi tratti da La Tempesta, Racconto d'Inverno, Giulio Cesare, Amleto, Venere e Adone, Romeo e Giulietta, La commedia degli errori, Enrico VI, Macbeth, Re Lear, Misura per Misura...

 

Leggi anche:

MONTALCINO - Teatro degli Astrusi

Sabato 23 NOVEMBRE - ore 21.15 La camera azzurra

La camera azzurra di Georges Simenon adattamento teatrale Letizia Russo con Fabio Troiano e Irene Ferrie con Mattia Fabris, Giulia Maulucci regia Serena Sinigaglia La penna inesauribile di George Simenon ci regala una storia permeata di eros e di noir che per la prima volta approda a teatro. “La camera azzurra” (La chambre bleue) romanzo pubblicato nel 1963 e fortunato film di e con Mattieu […]

MONTALCINO - Teatro degli Astrusi

Domenica 8 DICEMBRE - ore 17.30 Aggregazioni

Aggregazioni   tratto dal suo omonimo libro   di e con Claudio “Greg” Gregorie con il Maestro Attilio di Giovanni   Greg come solista si misura nel suo primo monologo, Aggregazioni, tratto dall’omonimo libro e trasformato in pièce teatrale.  Aggregazioni narra, con scanzonato stile noir anni ’40, la squallida parabola esistenziale di un ragazzetto di periferia romana […]

MONTALCINO - Teatro degli Astrusi

Sabato 11 GENNAIO - ore 21.15 Animali da bar

Animali da bar   Carrozzeria Orfeo presenta   drammaturgia Gabriele Di Lucaregia Alessandro Tedeschi, Gabriele Di Luca, Massimiliano Setticon Beatrice Schiros, Gabriele Di Luca, Massimiliano Setti, Pier Luigi Pasino, Paolo Li Volsivoce fuori campo Alessandro Haber   Un vecchio malato, misantropo e razzista; una donna ucraina dal passato difficile che affitta il proprio utero ad una coppia italiana; un imprenditore che gestisce un’azienda […]

RIMANI AGGIORNATO

Tutte le informazioni e news su Spettacoli, Eventi, Festival